arraggiare

Glossario online

arraggiare (arraggiato, arraggiati, arraggiata, arraggiate, arraggiatissima, arraggio) (mo ci a.; come un cane a.) [arrabbiare, arrabbiarsi; “arraggiari1 intr. […] arrabbiarsi, adirarsi” (Piccitto); “cogli occhi arraggiati di voglia” S. D’Arrigo, Horcynus Orca, Milano, Mondadori, 1975, p. 22; “uno sprazzo di quel sole arraggiato” ivi, p. 87; “fece arraggiare e fumigare di sangue e nafta lo scill’e cariddi” ivi, p. 114; “Un bastardo camorrista, un piratone africano, tutto arraggiato” ivi, p. 495; “arraggiati di bile” ivi, p. 615; “mezze arraggiate e mezze sciampagnine” ivi, p. 805] SC 25, 102, 139; BC 85; BP 122, 151, 157, 158, 167, 184; CT 32, 33, 114, 133; LM 67, 111, 148, 168, 198, 218; BFC 114, 136, 148.