bùmmulo

Glossario online

bùmmulo (bùmmuli) (un b. che trasudava) [“Bùmmuli: recipienti di terracotta che, trasudando, tengono sempre fresca l’acqua (o il vino). Se non sono stati bene infornati dal vasaio, non trasudano e l’acqua rimane calda: un questo caso il bùmmulu è detto «crudo». Bùmmulu crudu: persona insipida, che non è né carne né pesce” FF1 126; Bùmmulu, vaso di creta, di forma panciuta e a collo lungo e stretto per conservare fresca l’acqua. [...] La parola, ben diffusa in tutto il Meridione, è rifatta sul greco-latino bombyla, voce con la quale si indicava un recipiente per niente dissimile dal nostro bùmmulu (Sottile)] FF 23; SC 125;